Come Riciclare e Fare Entrate per il Comune

 

dalla trasmissione  Report (RAI3) del 15/05/2011 

  

                          

Con un traliccio che la taglia a metà, il progetto di una discarica da un milione di tonnellate di rifiuti l’anno e un cementificio autorizzato a bruciare monnezza di ogni genere come combustibile, il piccolo comune di Ponte nelle Alpi, provincia di Belluno, sembrava destinato a un triste futuro. Almeno fino a quando Ezio Orzes, il postino del paese, ha detto basta.
Da quando è lui l’assessore all’ambiente il destino di Ponte nelle Alpi è cambiato dal giorno alla notte: invece che ospitare una discarica ospita la più efficiente società di gestione rifiuti dell’intera penisola, creata dal niente in pochi mesi e che oggi è anche un’opportunità di lavoro, E’ stato firmato un accordo con Terna per interrare l’elettrodotto, e hanno trovato il modo anche per convincere il cementificio a rinunciare di ricavare energia dai rifiuti. Perché dire no a volte è necessario, ma di sicuro non basta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: