Ed Ora Acqua Pubblica Subito!

Un meraviglioso battiquorum! Ed ora Acqua Pubblica Subito!

E’ stata un’onda meravigliosa, che ha travolto ogni previsione. E’ ora una festa di popolo, nata dal basso un anno fa con la raccolta delle firme da parte dei Comitati acqua pubblica, ma che già portava con se un’esperienza profonda nella difesa dei beni comuni.
Ora nulla è come prima. Le grandi società e la politica che hanno assecondato per anni la gestione privata dell’acqua nei Castelli Romani dovranno fare un passo indietro, restituendo ai cittadini i beni essenziali per la vita, quali l’acqua e l’energia. La vittoria schiacciante dei si e lo storico raggiungimento del quorum sono una vittoria ascrivibile solo ai cittadini, che tenacemente hanno criticato il modello di gestione pubblico-privata di Acea Ato 2 spa, voluta trasversamente dai partiti del centrodestra e del centrosinistra, da Moffa a Veltroni.
Da domani tutti i comitati saranno pronti a chiedere gli atti concreti che i cittadini si aspettano:
 immediata convocazione dell’assemblea dei sindaci dell’Ato 2 per stabilire tempi e modi per la ripubblicizzazione della gestione del sistema idrico; immediata convocazione dei consigli comunali per dichiarare l’acqua come bene senza rilevanza economica, richiesta che il movimento per l’acqua pubblica ha già presentato in molti comuni; immediata revoca di quelle delibere di giunta che, basandosi sull’articolo 23 bis, preparavano la privatizzazione dei gestori dei rifiuti, come nel caso della Volsca di Velletri e Albano.
Ora più che mai i cittadini sanno che un altro mondo è possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: