Fotovoltaico al Vaticano

 

 

L’ impianto fotovoltaico più grande d’Italia, e forse d’Europa, lo realizzerà il Vaticano. È quanto ha dichiarato in un’intervista a Bloomberg il responsabile
dei progetti sulle energie rinnovabili dello Stato Pontificio, Mauro Villarini. L’ambizioso progetto, del costo di circa 500 milioni di eruo, prevede la costruzione di un impianto da 100 MW in un’area di 300 ettari sita in prossimità del borgo medievale di Santa Maria di Galeria.

“Questo è il momento di agire” – ha affermato il Cardinale Giovanni Lajolo – “Bisogna approfittare di questa crisi economica per sviluppare le sorgenti di energie rinnovabiliche nel lungo periodo porteranno benefici incommensurabili”.

Questo impianto fotovoltaico da 100 MW produrrà energia pari a nove volte la richiesta della Radio Vaticana che con le sue potenti antenne riesce a raggiungere 35 Paesi del mondo, di cui alcuni in Asia. Tanta energia riuscirà a soddisfare ampiamente tutte le necessità dei 900 abitanti dello Stato Pontificio, e quella in eccesso sarà venduta all’Italia.

L’azienda che si occuperà dell’installazione di questo impianto fotovoltaico da record è la tedesca SolarWorld, che ha già ricoperto di pannelli fotovoltaici i tetti della Sala Nervi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: