Riduzione uso della plastica

MOVIMENTO 5 STELLE di ARTENA chiede di emettere MOVIMENTO 5 STELLE di ARTENA un’ordinanza per il Comune di ARTENA che miri a ridurre l’utilizzo della plastica, come è noto in molti comuni italiani hanno intrapreso questo percorso virtuoso per tutelare l’ambiente .

Chiediamo quindi:

di disporre per le attività commerciali e non, insistenti sul territorio comunale (vale anche per gli ambulanti) il divieto di commercializzare ed utilizzare sacchetti per asporto merci in polietilene, di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili.

Considerato che: le pubbliche amministrazioni in base alla normativa vigente, hanno l’obbligo in generale di predisporre ogni azione e prevenzione, riduzione di quantità di rifiuti e devono svolgere azioni rivolte alla valorizzazione, studio e introduzione di sistemi integrati per favorire il massimo recupero di energia e di risorse; ( di fatto da alcuni  mesi viene effettuata la raccolta porta a porta)

In particolare i comuni secondo normativa vigente devono impegnarsi a raggiungere gli obbiettivi di raccolta differenziata, un intervento di questo genere agevola il raggiungimento evitando l’aumento previsto della tassa sulla raccolta rifiuti e relativo aggravio di sanzioni per il mancato raggiungimento degli obblighi previsti

I sacchetti di plastica utilizzati quotidianamente per la spesa hanno gravi conseguenze ambientali, sia per quanto riguarda la produzione sia per lo smaltimento, l’utilizzo di materiali alternativi ridurrebbe notevolmente anche le emissioni di Co2 eliminando il problema dello smaltimento.

Per quanto fin ora detto, questa Amministrazione si dovrebbe prefiggere le seguenti finalità:

ridurre la produzione di rifiuti ;

diminuire il ricorso alle materie prime non rinnovabili (petroli) favorendo l’utilizzo di materie prime rinnovabili;

sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale;

Per il perseguimento degli obbiettivi in premessa:

a) gli esercenti sul territorio comunale le attività commerciali, artigianali, e di somministrazione alimenti e bevande, non potranno più distribuire ai clienti sacchetti o altro materiale monouso che non sia biodegradabile, riutilizzabile, o compostabile (piatti, bicchieri, posate, sacchetti ecc.)

b) lo stesso modus vale per le associazioni, e gli enti in occasione di feste e sagre

c) I cittadini del Comune di ARTENA dovranno munirsi per la spesa di sacchetti monouso di carta o altro materiale biodegradabile e compostabile, ovvero sacchetti in rete o tessuto;

d) gli esercizi commerciali o artigianali che praticano asporto, dovranno utilizzare esclusivamente sacchetti di carta o altro materiale rete, stoffa, tessuto

In un futuro non troppo lontano auspichiamo di bandire completamente la plastica dai supermercati, tornando al vetro o a materiali più evoluti e meno impattanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: