TOUJOURS (Lidl) Maxi air comfort Quando scegliamo il pannollino migliore, paghiamo la pubblicità non la qualità, i risultati del test di Altroconsumo

256 euro: è il risparmio annuo che si otterrebbe scegliendo pannolini non di marca, ovvero quelli meno conosciuti rispetto ai più famosi, quelli che passano in televisione, per i quali si può arrivare a spendere anche 800 euro l’anno (calcolati su 6 cambi al giorno), e la qualità sarebbe la stessa, se non migliore, visto che spesso i pannolini di marche diverse sono prodotti nelle stesse fabbriche. Insomma più che la qualità, rischiamo di pagare la pubblicità.

I test di Altroconsumo: nel video i test condotti da Altroconsumo, un’associazione di consumatori che si propone di informare e tutelare i consumatori in diversi campi della vita quotidiana (dalla salute, alla finanza, dalla casa alla spesa al supermercato), da cui sono stati ricavate diverse indicazioni, tra le quali la più sorprendente è stata quella che, non è vero che chi paga di più ottiene di più.

I risultati: 10 i pannolini provati e valutati sotto diversi aspetti, come la vestibilità, la morbidezza della superficie, il potere traspirante, quello assorbente, la protezione dall’umidità, oltre ovviamente il prezzo al cliente. Da tutti questi dati, si trae una classifica, dal migliore al peggiore, che premia sia la qualità, sia il miglior acquisto, rappresentato dal miglior rapporto prezzoqualità. In questo caso, per i 10 pannolini testati, il migliore è stato questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: