Vaccini al mercurio

 

Era il primo ottobre quando abbiamo denunciato l’esistenza del mercurio nei vaccini.

 

Il mercurio nei vaccini e’ usato come conservante con diversi sinonimi: thiomersal, mercuriotiolato, etilmercurio tiosalicilato, sodio mertiolato. E’ contenuto nei vaccini contro il tetano, difterite, pertosse, antiepatite A, antiepatite B e antiinfluenzale. Negli Stati Uniti l’ente di controllo sui farmaci, la Fda, ha chiesto che venga eliminato dai vaccini fin dal ’99. Il primo ottobre abbiamo chiesto al Ministero della Sanita’ se si stava facendo qualcosa per risolvere la questione del mercurio nei vaccini, ma su questo punto non ci era arrivata risposta. Dal giorno dopo sono cominciate ad arrivare centinaia di e-mail da parte di famiglie che dovevano vaccinare i figli, e vediamo com’e’ andata ai genitori che, dopo aver visto la nostra trasmissione, hanno chiesto alle Asl un vaccino senza mercurio.

L’ignoranza ha colpito anche in Lombardia, come e’ capitato ad una famiglia che vive in provincia di Varese. Cristiana ed Emanuele Bocchieri volevano vaccinare il loro bimbo con un vaccino senza mercurio, ma la Asl dapprima li ha rimandati al pediatra. Il pediatra a sua volta li ha rimandati alla Asl. Il ping pong tra il pediatra e la Asl e’ finito con la Asl che finalmente si decide a fornire il vaccino senza Thiomersal, ovvero senza mercurio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *